Embedded   GSM    Avionica   DSP   Consumer   Automazione   Unix   DOS\Windows   Networking
 
 
  English version  English Version
 

Architettura del sistema GSM 


PRISMA Engineering S.r.l. opera nel campo della telefonia cellulare GSM dal 1992. Forniamo sia servizi di consulenza per i reparti di sviluppo software di varie grandi aziende costruttrici di apparati per telecomunicazioni, che la realizzazione di prodotti ad hoc, in particolare interfacce per la simulazione e la validazione di elementi della rete (BTS, BSC, TRAU, MSC).
La nostra esperienza include: interfacce a linee PCM, protocolli di comunicazione LAPD/MTP/LAPB, sistemi "Fault tolerant" con ridondanza interna, servizio di "Operation and Maintenance" basato sulla modellizzazione CCITT di oggetti, sviluppo di interfacce per Network Element, proprietarie e standard (Abis, Asub, A, O), sviluppo di sistemi di telecomunicazione, sistemi di "remote control" (RCMS, OMC), nuovi protocolli interfacciati con la rete mobile GSM, sistemi di "test automation" per elementi di reti per telecomunicazioni.
 

Simulatori di Interfacce GSM

PRISMA Engineering S.r.l. ha sviluppato una famiglia di simulatori per interfacce GSM, che sono utilizzate sia per lo sviluppo di software per network element che per sistemi di testing. Questa famiglia di simulatori è basata sul Line Server Unit version 3 (LSUv3), che è la parte di apparato di test sviluppato per simulare i livelli 1 e 2 dei protocolli di segnalazione del GSM e per fornire le primitive di comunicazione a un livello più alto agli altri computer host connessi attraverso la rete LAN.

Il Line Server Unit v.3 è l'evoluzione del precedente Line Server Unit plus che è sul mercato da 4 anni con successo.
Usando il Line Server Unit v.3, le primitive standard CCITT per le interfacce di protocollo livello a livello sono disponibili su una TCP/IP LAN basata sul modello software client/server. L'interfaccia software è basata su un ben conosciuto paradigma di socket, ed è stato applicata a vari computer host.
Il prodotto è dotato di una libreria per il linguaggio C. Questo permette alle applicazioni client di essere sviluppate per i sistemi operativi Microsoft Windows, Linux, SUN Solaris e QNX.

Questo nuovo approccio alla simulazione, basato sull'architettura aperta LAN, è chiaramente più potente e flessibile rispetto ai simulatori di protocollo esistenti con un ambiente operazionale chiuso e proprietario.
Diversi client software sono stati sviluppati per il LSUv3, per simulare interfacce proprietarie e standard come Abis e Asub. Le simulazioni riguardano sia le funzioni di "call processing" che la funzione di "O&M messaging".
Usando lo stesso modello client-server, dove il server consta di un server di protocollo, anche un sistema di simulazione di BSS è stato sviluppato per simulare un intero insiene di BSS come si vede dall'interfaccia O. Questo simulatore di BSS è stato usato per testare l'interfaccia O e il sistema OMC.

L'utilizzo di sistemi di emulazione/simulazione flessibili abilita non solo il debug e la validazione del software del network element, ma apre le porte anche agli "stress test", che in precedenza erano possibili solamente usando un grande numero di unità di telecomunicazione.
 
 


Per informazioni: lsu@prisma-eng.it
 
 

PRISMA Engineering S.r.l. è in costante ricerca di sviluppatori software con competenze Telecom per potenziare questo settore di attività.

 Opportunità di lavoro